Google Glass, continua la sperimentazione.

Qualche mese fa, mi sono trovato a scrivere sugli occhiali del futuro, quelli prodotti da Google (https://alessandrodigiulio.com/2013/02/20/google-glass/). Ora, dopo mille rumor; mille critiche, mille curiosità, mille perplessità; gli uomini che, per Google, stanno sviluppando le reali applicazioni possibili di quello che, a oggi, è molto più che un’idea. Google GlassE’ notizia di poche ore fa che, un chirurgo del: Eastern Maine Medical Center, il dott. Rafael Grossmann, ha svolto un intervento chirurgico indossando gli occhiali di casa google. Il paziente, ovviamente nel rispetto della sua privacy, è stato avvisato della sperimentazione ed ha accettato di buon grado. Il dott. Grossmann, ha dichiarato che i Google Glass, in futuro, potranno avere degli sviluppi molto importanti nel mondo della medicina. A me vengono in mente moltissime applicazioni anche in altri settori come: finanza, musica, sport. Mi piace molto quando un “gadget” elettronico, ed anche molto costoso, trova sviluppi in settori scientifici o medici. Pensare che gli stessi occhiali li possa usare il paracadutista amatoriale per riprendere il suo lancio, un papà per riprendere la nascita del figlio, e un chirurgo che effettua un intervento a cuore aperto, mi da l’impressione che la tecnologia sia, finalmente, a disposizione di tutti noi, e non viceversa. Aspetto con ansia la commercializzazione al pubblico.

Annunci

Google Glass.

Google GlassNel 2014 dovrebbe essere l’inizio della commercializzazione degli occhiali di Google. Negli USA dovrebbero costare 1.500 $. Saranno l’ennesimo gadget hi-tech costoso ed inutile. Secondo me saranno bellissimi, e io adoro i gadget hi-tech costosissimi, soprattutto se inutili.  Certo che se funzionassero come il video di presentazione dimostra, sarebbe un bel modo di vedere, e far vedere, la nostra vita. Un terzo occhio che osserva quello che vediamo, con la capacità di memorizzare e rendere reali i nostri ricordi. Sono molteplici le applicazioni che vedo, anche nel mondo del lavoro. Sicuramente cambierà il modo di vedere e comunicare quello che vediamo. Il segreto del successo (annunciato) di questi occhiali sarà l’accesso facilitato a tutto il mondo che gira intorno a Google. Un bel salto in avanti, vediamo se le attese saranno all’altezza del prodotto. Intanto godiamoci la presentazione.