Whyne

L’avessi detto un anno fa, non ci avrebbe creduto nessuno. L’avessi detto 10 anni fa mi avrebbero preso per scemo. Oggi lo dico e, lasciatemelo fare, con un senso misto di orgoglio e gratitudine.

E’ arrivato e passato il primo torneo di rugby giocato. Di quello vero, che purtroppo si fa poco in allenamento, dove raramente si provano placcaggi e contatti. E diciamolo pure, per uno privo dei fondamentali, può esser bello ma anche creare timori. E’ successo tutto questo. E’ stato bello, bellissimo e ho avuto timore, ma già oggi non vedo l’ora di rifarlo.

Ma la cosa che più mi ha colpito sono stati i miei compagni di squadra. Ieri li ho veramente sentiti così. Da loro solo incitamenti e incoraggiamenti, mai un rimprovero, seppur bonario e costruttivo. Non lo so, forse hanno capito quello che sentivo.

Quello che sento oggi è: passione, amicizia e senso di appartenenza…

View original post 6 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...